Comunicato congiunto di categoria sulla situazione al Porto di Napoli

29 luglio, 2015 · Archiviato in Comunicati 

Le sottoscritte associazioni di categoria, in rappresentanza dell’utenza portuale, pur comprendendo sia le ragioni del personale dipendente della società CONATECO che le notevoli difficoltà in cui versa il terminal, denunciano i gravissimi danni arrecati dallo stato di agitazione che ha di fatto paralizzato le attività portuali del settore containers da circa tre settimane.
Questa situazione ha già determinato dirottamenti di traffico verso altri porti con conseguenze disastrose per lo scalo partenopeo, senza considerare i notevoli ritardi nella consegna delle merci all’importazione e negli imbarchi delle merci all’esportazione che stanno mettendo in seria crisi le aziende importatrici ed esportatrici che utilizzano il porto di Napoli.
I posti di lavoro a rischio sono migliaia!!!
Questa vicenda, per il delicatissimo servizio svolto dalla Conateco, non può essere più considerata una faccenda interna a quella società.
Il perdurare di tale situazione e la mancanza di prospettive di risoluzione della vertenza sta portando il porto di Napoli ad uno stato di decadimento pressoché irreversibile e pertanto chiediamo con determinazione alle autorità competenti un rapido e risolutivo intervento.

FIRMATO:
ASSOSPENA – ASSOCIAZIONE SPEDIZIONIERI DOGANALI DI NAPOLI – Presidente Augusto Forges
CNSD -CONSIGLIO TERRITORIALE SPEDIZIONIERI DOGANALI DI NAPOLI – Presidente Domenico De Crescenzo
ACCSEA – ASSOCIAZIONE CASE DI SPEDIZIONE E CORRIERI – Presidente Antonio Sticco
F.A.I. – FEDERAZIONE AUTOTRASPORTATORI ITALIANI – Presidente Fabrizio Bouché
ASSOAGENTI – ASSOCIAZIONI AGENTI MARITTIMI NAPOLI – Presidente Andrea Mastellone

Commenti

Commenti non consentiti.